Post

Collezione Macchine Scrivere

Immagine
La storia della macchina
per scrivere A molti è attribuita l'invenzione della prima macchina,ma ormai è accertato che anche questa invenzione è un prodotto del genio italiano.

L'Avv. Giuseppe Ravizza, di Novara, infatti fin dal 1885,brevettò a Torino un'apparecchio denominato cembalo scrivano (foto sopra) che in seguito migliorò con varie modifiche.

Ora tale apparecchio, di cui i discendenti di Ravizza conservano un'esemplare, a moltissimi punti di somiglianza con la macchina sholes, (prima macchina prodotta in serie) divenuta in seguito la ben nota remington 1873.

Il Ravizza costruì ben 17 vari modelli perfezionandoli, ma non pensò mai di depositare il brevetto, che gli americani invece depositarono, divenendo così la prima nazione al mondo per la produzione di questa stupenda scoperta.

Anche in Italia, in seguito, nacquero varie fabbriche di macchine per scrivere, la più famosa è sicuramente l'olivetti, creata dall' Ing. Camillo Olivetti a Ivrea…